Il Tasso (meles meles) un predatore che arriva quasi a un  metro di lunghezza, ma tra i pi tranquilli se non molestato. Passa il tempo soprattutto a dormire nella sua tana che si scavato nel terreno condividendola volentieri con le volpi, soprattutto in inverno per scaldarsi vicendevolmente. Purtroppo ha la cattiva fama di "ladro di polli", in realt preferisce cibarsi di carogne sottraendole  a volpi e a cani randagi per quanto non disdegni prede vive se si trovano su un piatto d'argento. Chi ha un pollaio deve quindi pensare a rinforzarlo e ad escogitare sistemi di allarme che lo faranno eventualmente scappare (ma raramente c' di mezzo lui). Se il compito diventa troppo difficile va a cercarsi il cibo da altre parti, anche accontentandosi di lombrichi e insetti o di tuberi e frutti di bosco che poi costituiscono la sua dieta ordinaria. Insomma il poveretto si prende spesso anche la colpa degli altri, quindi lasciamolo in pace, del resto anche un animale protetto.  Questo qui uno dei tanti  animali che per un motivo o per l'altro se l' vista brutta ma grazie ai volontari agli amici dell'ENPA (protezione animali di Genova vedi qui pagina facebook) la vita gli ha sorriso di nuovo.
TORNA AD ANIMALI