Leptorchestes  o ragno formica  per la somiglianza... che non Ŕ nata per caso. In questo modo si confonde tra le formiche che sono le sue prede, ma l'aspetto non sarebbe sufficiente. Se il gruppo se nme accorgesse verrebbe eliminato facilmente. Ha bisogno quindi di  prenderne gli odori e lo fa portando una vittima come se facesse una operazione di pulizia di routine. Se viene "fermato" da una formica sospettosa si serve delle zampette anteriori muovendole come antenne e la assicura che tutto procede bene.  Insomma questo stronzetto ha escogitato delle strategie di sopravvivenza veramente interessanti basate sull'inganno. Furbo insomma ma pure stronzo. Quando le formiche capiranno voglio proprio vedere cosa avrÓ da dire a sua discolpa!  Intanto era sul muro della "Madonna dell'Orto" a Ceranesi a chiedere la grazia di non essere mai scoperto!  TORNA AD ANIMALI