Nuctenea umbratica maschio dei Molini di Voltaggio con parenti a Campomorone. Chiamato così perchè agisce di notte facendo una grande tela più di mezzo metro collegata a un  filo al suo nascondiglio. Di giorno se ne sta rintanato nelle fessure esterne che trova anche degli edifici. Le femmine raggiungono i 1,5 cm di corpo e si trovano in giro tutto l'anno, i maschi la metà e si fan vivi solo d'estate. Tutti dal corpo coriaceo tendono a mordere provocando prurito e senso di bruciore seguito da una macchia rossa con grumi bianchi. (foto Guido R.)   TORNA AD ANIMALI