steodata nobilis o falsa vedova nera per via della notevole somiglianza. Il suo morso, secondo certe fonti, provoca sintomi simili a quelli di una puntura di calabrone. Originaria delle isole canarie si Ŕ diffusa in altre parti del mondo a cominciare dal 2010. Rappresenta insomma un esempio di come le specie si diffondano in diiversi ambienti  soprattutto a causa dell'uomo, coi suoi traffici e commerci di materiali. Costruisce nidi con tele ingarbugliate ma estremamente appiccicose e eccezionalmente resistenti. Essa rimane nel suo ritiro tubolare in attesa delle vittime: la sua vista scarsa Ŕ compensata da una estrema sensibilitÓ al tocco.  TORNA AD ANIMALI