Il leccio utilizzato a livello forestale per i rimboschimenti in quanto resiste al fuoco meglio di altre specie (in tal senso il migliore in assoluto il sughero). Vive anche 1000 anni. E' una delle quercie sempreverdi e si trova fino a 600 metri con qualche eccezione (questi giovani esemplari sono stati fotografati a circa 900 metri sopra la Bocchetta verso Fraconalto). Il legno non pregiato in quanto difficilmente lavorabile. Tra gli utilizzi del leccio quello di alberare le strade, riesce infatti a contrastare in parte l'inquinamento. La foglia sul dorso verde scura e sotto pi pallida con evidenti nervature. TORNA ALL'INDICE