ATTRAVERSO IL POLCEVERA

SEGUENDO IL SUO LETTO

 

Il Polcevera nasce a Pontedecimo dall'incontro del torrente Rio Verde,a sinistra nella foto,e del Riccò (a destra) che discendono rispettivamente da Isoverde e da Mignanego.Sullo sfondo il ponte da cui prese anticamente nome il paese.A metà si trovava la decima pietra miliare della Via Postumia.

Nel torrente sguazzano gruppi di germani reali. Intorno a loro i gabbiani e può fare la comparsa anche qualche airone cinerino.Non mancano i pesci da quando una più accorta politica ambientale ha canalizzato le acque nere al depuratore.

Il Polcevera tra Serra e Morigallo. La valle,  pur avendo perso nei decenni l'attrattiva turistica mantiene ancora qualche scorcio paesaggistico e naturalistico ... Un pò di carne attaccata all'osso dell'edilizia .
Qui siamo sul ponte di Bolzaneto in direzione di Rivarolo

strada nuova lungo-polcevera da Cornigliano a Bolzaneto
Polcevera zona-ikea.
Cornigliano con l'Italsider,qui alle spalle è la zono più inquinata.L'effetto della sporca foschia si nota soprattutto vedendo la valle dall'alto di un monte. Essa pare coperta da un manto e talvolta scompare letteralmente in esso.
Tra Sampierdarena e Cornigliano il torrente termina la sua corsa. Soprattutto in questa zona lo smog crea una cappa che il vento ed il respiro della vegetazione riescono a liberare solo qualche volta. E pensare che noi siamo sotto a respirare gli intrugli di ossido di carbonio,ozono zolfo etc

foto e musica (richiede explorer) di naventur

 

se non trovi a sinistra l'indice click qui

 

 

.